Siete qui: Home Perovskya atriplicifolia: descrizione e cure per mantenerla in giardino

Perovskya atriplicifolia: descrizione e cure per mantenerla in giardino

perovskya

La Perovskya è anche conosciuta come “salvia russa” perchè nonostante abbia i colori e l’epoca di fioritura delle lavande, l’odore delle foglie ricorda molto quello della salvia.
Come succede per diverse altre appartenenti alla famiglia delle Labiate, la Perovskya non è propriamente una pianta erbacea ma un suffrutice cioè una pianta con base che diventa legnosa e vegetazione dell’anno in corso erbacea.


Raggiunge anche il metro di altezza comprese le spighe fiorite, ha fogliame verde chiaro lanuginoso, i rami portano da giugno a settembre inoltrato spighe lunghe anche oltre i 30 cm di piccoli fiorellini azzurro violetto.
I suoi colori la rendono preziosa nei giardini di stile mediterraneo cioè con presenza di ulivi, cipressi, rosmarino e oleandri.
La Perovskya ama sole pieno e terreni ben drenati, è ottima per bordure alte o piantata a macchie.
Sta un po’ scalzando la lavanda dai nostri giardini perchè a livello di impatto visivo non solo è più alta ma la sua fioritura è molto più prolungata, inoltre resiste meglio della lavanda agli inverni freddi ed umidi della Pianura Padana.
Se invece siete interessati all’intenso profumo della lavanda, dovrete “rassegnarvi” a piantare lavanda… niente vieta comunque di piantare entrambe, spazio permettendo!


PER1

La Perovskya non necessita di cure particolari, nell’autunno vedrete che i suoi rami tendono a seccarsi, da quel momento potrete tagliarli bassi per riordinare la macchia che avrà creato nella stagione; dalla base, a primavera nasceranno i nuovi fusti.
Non ha problemi di parassiti nè animali nè fungini, però sono da evitare i ristagni idrici, soprattutto d’inverno, ma anche in estate evitate innaffiature troppo abbondanti a meno che non siano molto diradate tra loro e la terra abbia il tempo di asciugarsi tra un’irrigazione e l’altra.
Una concimazione primaverile con un fertilizzante completo e a lenta cessione vi garantirà piante vigorose ed una ricca fioritura.