Vendita piante rampicanti

Piante rampicanti

Le piante rampicanti costituiscono ottime soluzioni per schermare, coprire grate, recinzioni, o muri.

I pregi dei rampicanti rispetto alle piante da siepe sono il minore ingombro in spessore e la maggiore area coperta dalla singola pianta.

I rampicanti sono in genere piante molto generose e vigorose. 

Vi daranno sicuramente  grandi soddisfazioni, ma attenzione:  è necessario dedicare loro qualche cura particolare.

Per il loro vigore, se trascurate possono creare facilmente un groviglio esteticamente “disdicevole”, che darà un’impressione di disordine e di mancanza di cura.

Quindi almeno una volta all’anno armatevi di forbicioni e andate all’attacco!

Queste generose piante non ne soffriranno affatto e certamente il giardino ne guadagnerà.

Categorie di rampicanti:

Di seguito troverete un elenco in cui le varie specie di rampicanti sono state suddivise in quattro categorie: perenni spoglianti, perenni sempreverdi, perenni non rustici, ed annuali.

Mentre le prime due categorie sono immediatamente identificabili, vorrei dire due parole sulle altre due.

I rampicanti non rustici

Sono quelli che ci fanno sognare quando andiamo in vacanza al mare, ma che purtroppo non reggono il clima che abbiamo a Modena e dintorni durante l’inverno.
Durante l’estate sono magnifici e soprattutto fioriscono durante tutta la stagione calda. 

E’ possibile ma se non volete trattarli come delle stagionali, e quindi ricomprarli tutti gli anni.

L’alternativa consiste nel ripararli durante l’inverno in ambienti che non vadano sottozero e che siano dotati di una buona luminosità.
Ciò naturalmente implica che non possono essere piantati a terra ma devono essere mantenuti in vaso in modo da poterli spostare. Ciò di solito, deprime il loro sviluppo a causa dell’ambiente limitato del vaso.
D’altra parte se piantate a terra facilmente non riusciranno a sopravvivere alla cattiva stagione…
Lo so è un dilemma non da poco!
Sono e restano comunque piante magnifiche.

I rampicanti annuali

E’ l’altra “strana” categoria di rampicanti: si tratta di piante che devono essere seminate in vasetti o a terra nella seconda metà di marzo: nell’arco di poche settimane diventano dei veri e propri vigorosissimi rampicanti, spesso anche molto fioriferi e vivaci, che si avvolgeranno attorno a tutto ciò che può dar loro sostegno.
All’arrivo del freddo però moriranno senza alcuna alternativa: avranno finito il loro ciclo vitale e quindi si esauriranno.
Facilmente però, potrà succedere che lascino cadere a terra dei semi e quindi non sarà difficile negli anni successivi rivederli “sbucare” qua e là in giardino, pronti a regalarvi una nuova stagione di allegre fioriture.

Ecco dunque l’elenco, come sempre i nomi evidenziati vi apriranno una scheda in cui potrete conoscere meglio le piante che vi interessano :

Rampicanti perenni spoglianti:

  • Bignonia;
  • Caprifoglio;
  • Clematis;
  • Gelsomino nudiflorum;
  • Glicine;
  • Kiwi;
  • Luppolo;
  • Ortensia;
  • Rose; 
  • Vite;
  • Vite americana a foglie grandi;
  • Vite americana a foglie piccole.

Rampicanti perenni sempreverdi:

  • Caprifoglio;
  • Clematis armandii;
  • Edere;
  • Passiflora.
  • Rincospermo

Rampicanti non rustici:

Rampicanti annuali:

  • Fagiolo dolico
  • Ipomoea;
  • Nasturzio rampicante;
  • Pisello odoroso;
  • Tumbergia;
  • Zucche ornamentali.